abusivismi, disastri & co

Ecologia, rapporti uomo-ambiente, pianeta Terra
abusivismi, disastri & co - sabato 26 novembre 2011, 8:57 da Scabbed Wings
Buongiorno a tutti!
Non avete anche voi la sensazione che la natura abbia cominciato a ribellarsi? Si era mai visto la pioggia monsonica in Sicilia o la primavera in Umbria...in pieno novembre? E tutte le "tragedie annunciate" tipo frane ed alluvioni così frequenti?
Scusate la banalità, ma piuttosto che pensare alle sanatorie per fare cassa, non sarebbe più ovvio multare l'abusivismo, imporre il ripristino a tutti i costi, e fare rispondere in solido anche l'amministrazione comunale che evidentemente non ha vigilato a sufficienza? in questo modo il territorio sarebbe meno martoriato, i comuni sarebbero costretti a lavorare, e le opere già edificate parzialmente rase al suolo...e pensate un pò ci si guadagnerebbe pure!
Ma tutto questo è più o meno già previsto dall'ordinamento: allora, più semplicemente, perchè non applicare la legge, punto, anzichè incentivare l'abusivismo con le puntuali sanatorie, per poi piangere sul latte versato?
Cari Amici, che ne pensate?
Non è possibile possedere un gatto. Nella migliore delle ipotesi si può essere con loro soci alla pari
- Sir Harry Swanson -
Avatar utente
Scabbed Wings
junior
 
Msg.: 61
Iscritto il: martedì 8 novembre 2011, 18:43

Re: abusivismi, disastri & co - sabato 26 novembre 2011, 9:35 da vally
Che a volte all'uomo piace complicarsi la vita, le cose semplici non piacciono.
Che pero' vivere nel non e' successo mai niente e poi, come dici tu, piangere sul latte versato e' la cosa piu' scema che si possa fare.
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire in una stanza con una zanzara.Immagine
Avatar utente
vally
utente senior
 
Msg.: 200
Iscritto il: giovedì 2 ottobre 2008, 17:20

Re: abusivismi, disastri & co - sabato 26 novembre 2011, 14:09 da Marcello
La penso come te, e credo che l'Italia sia uno dei paesi occidentali più incivili e con maggiore mancanza di rispetto delle leggi in assoluto, a qualsiasi livello.

M.
Marcello
 

Re: abusivismi, disastri & co - sabato 26 novembre 2011, 21:37 da Scabbed Wings
Sottoscrivo a pieno quanto dici Marcello. Credo che bisognerebbe ripartire dalle scuole, quelle materne ed elementari e introdurre l'ora di educazione civica...o meglio educazione alla civiltà. Ma credo che il problema sia anche in parte culturale: cioè ho l'impressione che manchi lungimiranza e si pensi solo al proprio interesse immediato. E cio riguarda sia il piccolo, il privato ( ad esempio il tal dei tali che si libera della propria immondizia per la strada) sia alle istituzioni. In entrambe i casi non si valuta che si lascia un'eredità pesantissima ai posteri.
Vi racconto un piccolo aneddoto. Qualche tempo fa ero fermo a parlare con un'amico, per la strada. L'amico rovista nelle tasce e trova una batteria stilo; con grande disinvoltura la tira dell'altro lato della strada esclamando: " così, inquiniamo!!" rivolgendosi a mo' di scherno verso di me, conoscendo le mie "inclinazioni". E con altrettanta disinvoltura glio ho ribattuto: "'mbare (ero ancora giù in sicilia) io figli non ne ho e non ne voglio avere, la lasci al tuo adorato figliolo, che si ritrovera tutto fra qualche anno"....ma non penso che la mia affermazione lo abbia toccato.
Non è possibile possedere un gatto. Nella migliore delle ipotesi si può essere con loro soci alla pari
- Sir Harry Swanson -
Avatar utente
Scabbed Wings
junior
 
Msg.: 61
Iscritto il: martedì 8 novembre 2011, 18:43


Torna a Ecologia

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite