latte di capra

Spazio di confronto e sostegno per genitori che propongono ai propri figli un'alimentazione a base vegetale.

Moderatore: mammafelice

latte di capra - lunedì 6 ottobre 2008, 19:21 da sele761
:? ho conosciuto questo forum tramite evelin e la ringrazio...

cosa ne pensate del latte di capra... :?:

sele761
Immagine
Avatar utente
sele761
utente senior
 
Msg.: 260
Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 16:21

latte di capra - martedì 7 ottobre 2008, 8:15 da evelyn73
ciao,
fino ad ora in qs forum abbiamo solo "sfiorato" il discorso "latte di capra", in particolare qui

DragonChild ha scritto:Che io sappia il latte di capra è migliore del latte di mucca,nn solo per l'aspetto nutrizionale dell' animale ma anche per il tipo di proteina più digeribile...rimane il discorso che quel latte nasce per una specie che nn è l'uomo oltre il discorso dello sfruttamento dell'animale..

evelyn73 ha scritto:qui trovi la composizione del latte di vari mammiferi
www.scienzavegetariana.it/conoscere/lat ... rieta.html

del latte di capra non so molto, se non che é + tollerabile e digeribile di quello di mucca.
Per i formaggi, anche il Dott. Proietti consiglia (eventualmente) quelli di capra.

Se peró vogliamo credere alla teoria del cibo specie-specifico, secondo cui ad ogni specie animale va dato il proprio specifico latte, allora anche quello di capra non é il massimo x il cucciolo d'uomo.
qui trovi qualcosa al proposito:
www.infolatte.it

........
La holle é un'ottima marca x prodotti per l'infanzia e fa anche un latte in polvere di capra (l'ho visto e costa tantissimo..)
www.holle.ch/english/Produkte/Ziegenmilch.htm


Lascio questo a titolo informativo
www.cibo360.it/alimentazione/cibi/latte/latte_capra.htm

Pensavi a qs soluzione ad allattamento concluso?
Immagine
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

vorrei dare latti vegetali - martedì 7 ottobre 2008, 12:43 da sele761
ma intanto fino all'anno e' sconsigliato il latte soia, anche xche' noi occidentali abbiamo imparato l'uso della soia da pochi anni e quindi l'inestino non e' pronto.

quindi diciamo che tra il 7mese e l'anno vorrei dare quello di capra xche' la crescuta dell'animale e' piu' simile a quella dell'uomo e quindi piu' digeribile, sicuramente non quello di mucca...

Tu che mi consigli :?:
Immagine
Avatar utente
sele761
utente senior
 
Msg.: 260
Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 16:21

Re: vorrei dare latti vegetali - martedì 7 ottobre 2008, 13:45 da evelyn73
sele761 ha scritto:ma intanto fino all'anno e' sconsigliato il latte soia, anche xche' noi occidentali abbiamo imparato l'uso della soia da pochi anni e quindi l'inestino non e' pronto.

Aspetta, forse c'é un equivoco: le comuni bevande a base di soia non sono da confondere con i latti in polvere derivati dalle proteine della soia.
Le prime non vanno bene per i bimbi con meno di 12 mesi perché sono squilibrate e carenti di importanti nutrienti per la crescita, mentre le seconde (latti in polvere) vanno benissimo, sono formulazioni appositamente studiate per l'infanzia e sono usate soprattutto dai bimbi allergici alle proteine del latte vaccino.
Quindi la bevanda di soia non c'entra nulla con le formulazioni in polvere x l'infanzia a base di soia di cui abbiamo parlato qui

quindi diciamo che tra il 7mese e l'anno vorrei dare quello di capra xche' la crescuta dell'animale e' piu' simile a quella dell'uomo e quindi piu' digeribile, sicuramente non quello di mucca...


Anche secondo la pediatria tradizionale/classica, ai bambini di meno di un anno non andrebbe mai dato nessun tipo di latte animale diverso da quello di mamma. In mancanza di latte materno si dovrebbe ricorrere alle formulazioni in polvere, che oggi sono ok e c'é una vasta scelta.
Questo almeno sino ai 12 mesi di vita del bambino.
Dopo l'anno, secondo la pediatria "classica" si puó anche introdurre (inizialmente diluito) il latte di un altro mammifero.
Quello di capra effettivamente pare essere meglio di quello di mucca.
Qui ci sono delle bellissime tabelle nutrizionali relative al latte di vari animali fra cui capra
www.ipssarborsellino.it/public/ITP/La%2 ... atte&c.pdf

La mia opinione é quella giá espressa, cioé ad ogni mammifero il suo latte.
(www.infolatte.it)

La linea naturalista/veg* (non so come meglio definirla) sostiene che il latte (della mamma) é fondamentale ben oltre l'anno, e in mancanza di latte materno sarebbe meglio ricorrere ai cosiddetti latti formulati, o adattati (latti in polvere), resi simili per composizione al latte materno.
Queste formulazioni sarebbero da usarsi anche sino ai tre anni. E dopo? E dopo basta latte, per sempre, perché il latte é un alimento che serve solo per il primo periodo della vita.
Come dicevo all'inizio se tu non vuoi dare alle tue bambine un latte formulato derivato dalle proteine del latte vaccino, puoi scegliere fra varie formulazioni derivate dalle proteine della soia. Sono alimenti per l'infanzia ben equilibrati.
Isomil2 ad esempio é molto diffuso sia fra i vegan sia fra i bambini allergici alle proteine del latte vaccino.

Non so se qs ha risolto i tuoi dubbi, caso mai siamo qua
:)
Immagine
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

forse non mi sono spiegata - mercoledì 8 ottobre 2008, 22:20 da sele761
il latte di capra che intendo io non e' quello gia' pronto ma una formula studiata x lattanti in polvere xo' a differenza del vaccino non e' addizionato con vitamine ferro sali minerali e chi piu' ne ha piu' ne metta...

x la soia lo so che ci sono quelli in polvere, non penserei mai di dare alle bimbe quello che prendo io, e' solo che la soia non e' consigliata xche' deriva da un luogo diverso dal nostro...insomma in antichita' non eravamo abituati a digerirla...

Grazie comunque delle risposte
Immagine
Avatar utente
sele761
utente senior
 
Msg.: 260
Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 16:21

Re: forse non mi sono spiegata - mercoledì 8 ottobre 2008, 22:33 da strya
sele761 ha scritto: la soia non e' consigliata xche' deriva da un luogo diverso dal nostro...insomma in antichita' non eravamo abituati a digerirla...


questa cosa non la capisco.non mi pare che ci manchi un qualche enzima che ci impedisca di digerire la soia.sono tanti gli alimenti che mangiamo tutti i giorni e che non sono autoctoni (patate,pomodori,banane...).non vado pazza per soia e derivati (più che altro è una questione di gusto) ma sinceramente non ho mai sentito di questa indigiribilità congenita degli occidentali.
dove hai preso questa informazione ?
Avatar utente
strya
utente senior
 
Msg.: 564
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2007, 19:59

Re: forse non mi sono spiegata - mercoledì 8 ottobre 2008, 22:49 da evelyn73
sele761 ha scritto:il latte di capra che intendo io non e' quello gia' pronto ma una formula studiata x lattanti in polvere xo' a differenza del vaccino non e' addizionato con vitamine ferro sali minerali e chi piu' ne ha piu' ne metta...

Ma è quello della holle o un altro?
Non sarebbe male se tu avessi la possibilità di postare qui la composizione di qs latte formulato.

x la soia lo so che ci sono quelli in polvere, non penserei mai di dare alle bimbe quello che prendo io.........
Grazie comunque delle risposte

Non volevo offenderti, è solo che preferisco essere chiarissima e specificare sempre tutto bene per il fatto che i termini sono equivocabili e il rischio di malinterpretazioni è alto.
Per esempio x me "latte di soia" = "comune bevanda a base di soia"
:wink:
Immagine
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

soia e latte di capra - giovedì 9 ottobre 2008, 10:03 da sele761
allora riguardo la non digeribilita' soia cosi come patate pomodori e banane, l'ho letto su un opuscolo che mi arrivo' tanti hanni fa da un pediatra-nutrizionista. Lui sconsigliava di introdurre precocemente questi alimenti, che solitamente sono introdotti prestissimo, xche' nella storia dell'evoluzione non siamo abbituati a digerirli, ma diceva anche che crescendo e ruotando l'alimentazione non ci sono problemi legati a cio?.

Riguardo il latte di capra, io ho come scorta...sai allattando due gemelle e' meglio avere a disposizione qualcosa, il latte di capra PROLATTE x i neonati e poi ci dovrebbe errere un PROLATTE PLUS di proseguimento, la composizione eì:
la prima x 100g di polvere la seconda x 100g di latte ricostituito

kcal 508 66
kj 2124 276
proteine g 27 3.5
carboidrati g 37 4.8
grassi g 28 3.6
calcio mg 1300 169
fosforo mg 735 96
magnesio mg 150 20
vit A MCG 400 52
vit B1 mg 0.4 0.05
vit B12 1.4 0.18

praticamente e' la stessa combinazione di quello pronto che io uso, infatti negli ingredienti parla solo di latte di capra in polvere.
Immagine
Avatar utente
sele761
utente senior
 
Msg.: 260
Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 16:21

- venerdì 10 ottobre 2008, 7:02 da evelyn73
Mi colpiscono un po' quei 3,5 gr di proteine....non sono pochi...
è qs?
http://www.pharmatre.it/farmacie/prolatte/prolatte.htm
Immagine
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

non lo so... - venerdì 10 ottobre 2008, 22:03 da sele761
ma sono x una poppata da 100 grammi, quindi se preso x piu' volte al giorno, o in maggiori quantita, con 4 poppate da 150 si arriva a 21 grammi...

Bo sinceramente in questo momento sono inpreparata...anzi se vuoi delucidarmi su questa cosa mi farebbe piacere.

grazie
Immagine
Avatar utente
sele761
utente senior
 
Msg.: 260
Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 16:21

- sabato 11 ottobre 2008, 7:30 da evelyn73
ciao,
per i bambini nel primo anno di vita servono mediamente 2 gr di proteine al giorno per kilo di peso. Questa info la si trova facilmente ovunque.
Una buona fonte é qs:
www.sinu.it/larn/proteine.asp
(tabella 3)

Ora non so quanto pesino le tue bambine, ma se anche fossero ai percentili + alti, si sfora (del doppio?) col fabbisogno proteico giornaliero.
I latti di partenza (quelli contrassegnati col n. 1) + diffusi hanno da 1,2 a 1,5 gr di proteine per 100 ml di latte ricostruito ...... meno della metá del contenuto proteico di quel latte di capra...

Rispetto al latte vaccino di partenza, questi latti di partenza, dopo diluizione in acqua, presentano un valore calorico simile, ma una quantitá molto minore di proteine (in eccesso nel latte vaccino e caprino): infatti sia il latte di mucca che il latte di capra hanno un contenuto proteico + o meno quadruplo rispetto al latte materno:
www.scienzavegetariana.it/conoscere/lat ... rieta.html

Isomil1 e Humana Sinelac1 hanno rispettivamente 1,8 e 1,7 gr di proteine per 100 ml di latte ricostruito.
Questi valori nutrizionali li ho trovati qui

Ovviam tutto ció senza nessuna pretesa medica, é solo un confronto fra mamme. Per un tema cosí delicato come l'alimentazione (lattea) nei primissimi mesi di vita, affidati anche ad un bravo pediatra.
Immagine
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

Re: soia e latte di capra - sabato 11 ottobre 2008, 17:12 da evelyn73
sele761 ha scritto:intanto fino all'anno e' sconsigliato il latte soia, anche xche' noi occidentali abbiamo imparato l'uso della soia da pochi anni e quindi l'inestino non e' pronto

Sei sicura che qui si parlava di latte formulato? forse si parlava della comune bevanda di soia, sconsigliata prima dell'anno anche da SSNV

riguardo la non digeribilita' soia cosi come patate pomodori e banane, l'ho letto su un opuscolo che mi arrivo' tanti hanni fa da un pediatra-nutrizionista. Lui sconsigliava di introdurre precocemente questi alimenti, che solitamente sono introdotti prestissimo, xche' nella storia dell'evoluzione non siamo abbituati a digerirli, ma diceva anche che crescendo e ruotando l'alimentazione non ci sono problemi legati a cio?.

Qs é un tema vastissimo, si potrebbe fare un forum solo su qs tema..
Cmq in qs caso, se anche qs affermazione fosse vera, non credo si possano fare confronti fra la soia intesa come fagiolo e un latte formulato per l'infanzia derivato dalle proteine della soia.
Ci sono anche molti bambini (o addirittura neonati) che lo devono assumere in quanto allergici alle proteine del latte vaccino, e quindi credo che a maggior ragione, trattandosi di alimenti considerati in qualche modo speciali (per la legge, appena ho tempo cerco e riporto qualche estratto), ci sia ancor + attenzione da parte delle case produttrici.
Immagine
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

Grazie - domenica 12 ottobre 2008, 22:04 da sele761
x le informazioni, comunque x il momento li mio latte e' piu' che sufficiente e spero di poter arrivare fino a 9-10mesi con il mio, cioe' fino a fine svezzamento, poi mi porro' il problema di quale latte dare... :wink:

a presto sele

[/b]
Immagine
Avatar utente
sele761
utente senior
 
Msg.: 260
Iscritto il: lunedì 6 ottobre 2008, 16:21


Torna a Vegetarismo e veganismo nell'infanzia

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti