verdure

Spazio di confronto e sostegno per genitori che propongono ai propri figli un'alimentazione a base vegetale.

Moderatore: mammafelice

verdure - giovedì 5 giugno 2008, 8:29 da evelyn73
ciao,
voi quali verdure proponete ai vostri piccoli? e come?
Sto un po' a corto di idee in qs senso e Emilie (15 mesi) fatica molto a mangiarle.
Lei toglie pazientemente con le manine i pezzettini di verdura che scova nel piatto e me li fa vedere prima di buttarli (in malo modo) sul tavolo o per terra
:angry4:

grazie
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

- giovedì 5 giugno 2008, 9:55 da melinda
Io faccio tanti passati di vardure, vellutate perchè anche il mio bimbo piccolo se trova pezzi di verdura li sputa, quindi è l'unico modo per farli mangiare qualcosa.
Anche il grande, stessa cosa. Ha iniziato a mangiare verdura cruda (insalata,....) o cotta a pezzi verso i 3 anni e mezzo; ma la mangia veramente volentieri solo all'asilo. :roll:
Avatar utente
melinda
junior
 
Msg.: 103
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 21:09
Località: provincia Trento

- giovedì 5 giugno 2008, 12:33 da abete
Anch'io da quando era piccolo gli propino il passato di verdure e legumi abbastanza di frequente.
Le verdure comunque gli piacciono. Va pazzo per i pomodorini crudi, ma quasi tutto il resto lo mangia cotto.

All'inizio le usavo soprattutto per condire la pasta:
- pinoli, olio e spiancini freschi
- zucchine "trifolate"
- "ragù" di carote (se trovo ti scrivo la ricetta)
- cavolo/broccoli/cavolfiore +olio e aglio
e cose simili... (ad esempio ora che era stagione anche crema di asparagi).
Ora mangia anche le vedure bollite/cotte al vapore e condite con un po' di olio. Oppure bollite o cotte al vapore e poi passate nella salsa di pomodoro (ad esempio, patate, fagiolini, zucchini)
Oppure le torte di verdura.
He who desires, but acts not, breeds pestilence.
William Blake


Antonio
Immagine

Noah
Immagine
Avatar utente
abete
Moderatrice
 
Msg.: 1448
Iscritto il: mercoledì 18 aprile 2007, 15:59
Località: provincia di Genova

- giovedì 5 giugno 2008, 12:39 da abete
Ah, dimenticavo, le uniche verdure che ancora evito o comunque cerco di limitare sono i peperoni e le melanzane.
He who desires, but acts not, breeds pestilence.
William Blake


Antonio
Immagine

Noah
Immagine
Avatar utente
abete
Moderatrice
 
Msg.: 1448
Iscritto il: mercoledì 18 aprile 2007, 15:59
Località: provincia di Genova

- venerdì 6 giugno 2008, 15:46 da virgola
a 15 mesi dovrebbero andare bene tutte, tranne appunto peperoni e melanzane (e poi non si dovrebbe esagerare con pomodori, asparagi... non mi viene in mente altro)
comunque se ne mangia poche, se seguiamo le indicazioni di Proietti, non c'è da disperarsi perchè a quell'età troppe fibre non vanno bene. Anche noi facevamo tanti passati di verdura mista, insieme a legumi e cereali. La verdura cruda anche la nostra ha iniziato tardissimo (le piace molto peraltro).
Marco

Immagine
virgola
utente senior
 
Msg.: 1259
Iscritto il: martedì 23 maggio 2006, 11:50

- venerdì 6 giugno 2008, 16:13 da evelyn73
grazie a tutti!

virgola ha scritto:a 15 mesi dovrebbero andare bene tutte, tranne appunto peperoni e melanzane (e poi non si dovrebbe esagerare con pomodori, asparagi... non mi viene in mente altro)


cosa contengono qs verdure per cui sarebbe meglio evitarle?

comunque se ne mangia poche, se seguiamo le indicazioni di Proietti, non c'è da disperarsi perchè a quell'età troppe fibre non vanno bene. Anche noi facevamo tanti passati di verdura mista, insieme a legumi e cereali. La verdura cruda anche la nostra ha iniziato tardissimo (le piace molto peraltro).


Infatti! x "tranquillizzarmi" penso spesso alla questione fibre ben spiegata sul libro del Dott. Proietti :wink:

E aspetto che possa mangiare una bella insalata

Grazie!
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

- venerdì 6 giugno 2008, 16:36 da virgola
peperoni, melanzane e pomodori sono solanacee, quindi anche gli adulti non dovrebbero abusarne (esistono su questo diverse scuole di pensiero: da chi le rifugge come la peste a chi le mangia a volontà), sono tendenzialmente un po' tossiche se si esagera, poco digeribili; il pomodoro poi è allergizzante. Gli asparagi contengono acido urico, credo sia per questo che ci hanno consigliato in genere di non esagerare, ma - appunto - si tratta solo di non esagerare.
Marco

Immagine
virgola
utente senior
 
Msg.: 1259
Iscritto il: martedì 23 maggio 2006, 11:50

- sabato 7 giugno 2008, 22:04 da melinda
Ciao, devo rettificare il mio messaggio precedente. Fino ad ora sono andata avanti a passati di verdura; ma mi è stato consigliato dal pediatra di fare dei brodi vegetali ben saporiti e come verdure passarle e metterne solo 1 cucchiaio, perchè i bimbi non hanno bisogno ti tante fibre.
Avatar utente
melinda
junior
 
Msg.: 103
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 21:09
Località: provincia Trento

- sabato 7 giugno 2008, 22:08 da melinda
Le solanacee usarle con parsimonia e solo quando sono di stagione, praticamente quando le troviamo nel nostro orto, quindi al momento niente pomodori, patate e melanzane (queste ultime non le ho mai date ai miei bimbi).
Avatar utente
melinda
junior
 
Msg.: 103
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 21:09
Località: provincia Trento

- domenica 8 giugno 2008, 10:44 da abete
Ciao, devo rettificare il mio messaggio precedente. Fino ad ora sono andata avanti a passati di verdura; ma mi è stato consigliato dal pediatra di fare dei brodi vegetali ben saporiti e come verdure passarle e metterne solo 1 cucchiaio, perchè i bimbi non hanno bisogno ti tante fibre.


Anch'io all'inizio tenevo solo il brodo, ma poi gradualmente ho iniziato a passare parte delle verdure e infine tutte. Fino a che è età ti ha consigliato di non dare il passato di verdure? io forse ho iniziato troppo presto, ma ora (a più di 2 anni) secondo voi va bene?
He who desires, but acts not, breeds pestilence.
William Blake


Antonio
Immagine

Noah
Immagine
Avatar utente
abete
Moderatrice
 
Msg.: 1448
Iscritto il: mercoledì 18 aprile 2007, 15:59
Località: provincia di Genova

- domenica 8 giugno 2008, 10:55 da melinda
Ecco.....vedi che mi sono dimenticata di chiedere qualcosa! :roll:
Non ho chiesto fino a quando è meglio dare poca fibra, il mio bimbo ha 16 mesi. Quando lo risento mi faccio spiegare bene, intanto provo a fare delle ricerche a vedere se trovo qualche cosa :wink:
Avatar utente
melinda
junior
 
Msg.: 103
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 21:09
Località: provincia Trento

- domenica 8 giugno 2008, 11:37 da abete
In effetti anche nel libro di Proietti ci deve essere qualcosa. Appena ho un secondo ci guardo. Il problema è che avevo comprato il libro quando mio figlio aveva più di un anno e orami gli davo già il passato di verdura e mi sembrava un buon modo per dargli le verdure. Così forse anche se avessi letto qualcosa a proposito forse non l'ho seguito... boh...
He who desires, but acts not, breeds pestilence.
William Blake


Antonio
Immagine

Noah
Immagine
Avatar utente
abete
Moderatrice
 
Msg.: 1448
Iscritto il: mercoledì 18 aprile 2007, 15:59
Località: provincia di Genova

piccola indicazione - lunedì 9 giugno 2008, 8:00 da evelyn73
ciao mamme,
da quanto dice il dr. Proietti nel suo libro, deduco che il discorso "attenzione alle fibre" sia valido + o meno sino ai 18-24 mesi:
la fisiologia della digestione prevede che, almeno nel primo anno, la fibra alimentare sia assente......
i denti che sono predisposti a masticare la fibra (i molari) non compaiono prima dell'anno di vita e concludono l'eruzione intorno ai 2 anni.....
l'introduzione precoce, vale a dire prima dei 12-18 mesi, della fibra, provoca, essendo antifisiologica, vari disturbi.....(rallentamento della crescita......disturbi della digestione x rallentamento dello svuotamento gastrico....coliche gassose.......stitichezza paradossa......inappetenza conseguente ai fattori appena elencati


grazie del confronto e dello scambio idee

saluti
Avatar utente
evelyn73
Moderatrice
 
Msg.: 2029
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 10:25
Località: provincia di trento

- lunedì 9 giugno 2008, 8:52 da mammafelice
Ciao! Io già da un po' frullo proprio le verdure! Penso che a partire dai 12 mesi appunto, si possa cominciare a provare e, se non ci sono segni di inappetenza o stitichezza, si possa procedere! Per le solenacee quoto quanto già detto sopra! Con parsimonia e solo quando di stagione (cosa che per la verità sarebbe da seguire per tutte le verdure eh!)...
Comunque Abete, a due anni passati credo che tutte queste chiacchere ormai ti riguardino poco!
Ormai inizia a mettere anche i morali, o no????
In ogni caso io di verdure, effettivamente, non ne metto mai più di uno-due cucchiai (su 6 di amidacei) e frullo! Quando mi mangia le carote dal piatto le ritrovo intere alla sera! :lol:
Avatar utente
mammafelice
Moderatrice
 
Msg.: 3530
Iscritto il: martedì 18 dicembre 2007, 10:52
Località: provincia di torino

- lunedì 9 giugno 2008, 9:38 da abete
Sì ormai non c'è problema!
Anzi ora mangia anche la pasta da grandi. Più di una volta ho dovuto mangiare io la sua pastina e dargli la mia perché la sua non la voleva rifiutava. Adesso se posso gli faccio la nostra stessa pasta e magari gliela taglio solo un po' per facilitarlo.
Per il passato di verdure mi era solo venuto il dubbio di aver iniziato troppo presto. Non ricordo precisamente ma penso intorno ai 9 mesi mangiava il passato "completo" e già prima (dai sei mesi...) frullavo una parte delle verdure (perciò il brodo era un po' spesso). Avrei dovuto iscrivermi prima al forum :-) Comunque mi consolo perché non ha avuto i problemi elencati da Proietti...
He who desires, but acts not, breeds pestilence.
William Blake


Antonio
Immagine

Noah
Immagine
Avatar utente
abete
Moderatrice
 
Msg.: 1448
Iscritto il: mercoledì 18 aprile 2007, 15:59
Località: provincia di Genova

Prossimo

Torna a Vegetarismo e veganismo nell'infanzia

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti